Latest Posts:

Sorry, no posts matched your criteria.

Follow Us:

Back To Top
Image Alt

L’olio extra vergine nuovo di annata ha caratteristiche eccezionali. Le conosci?

le caratteristiche dell'olio nuovo 2019

L’olio extra vergine nuovo di annata ha caratteristiche eccezionali. Le conosci?

Ci siamo quasi. La raccolta delle olive sta per terminare e si cominciano a raccogliere i frutti di un intenso anno di lavoro negli uliveti pugliesi.

L’olio extra vergine 2020 promette di essere di qualità davvero eccellente, mentre la quantità sarà inferiore rispetto allo scorso anno, praticamente dimezzata, a causa del clima e della siccità. Per questo il mio consiglio è di acquistare sin da ora il nostro olio della campagna olearia 2020 perché potrebbe terminare in pochissimi giorni.

L’olio extra vergine di oliva ha delle caratteristiche davvero preziose. Conosciamole insieme!

Innanzitutto contiene tantissimi polifenoli e vitamine. Il suo gusto: intenso e unico.
Queste caratteristiche, proprie di ogni olio extra vergine di oliva di qualità, restano invariate nel tempo se il prodotto viene ben conservato. Puoi approfondire questo aspetto leggendo il mio articolo “Come conservare l’olio extravergine di oliva? Ecco tutto quello che devi sapere!”.

Ma perché l’olio nuovo di annata è così apprezzato?

Le sue proprietà sono indiscutibili e riconosciute a livello mondiale tanto da occupare un posto di primaria importanza nella dieta mediterranea perché considerato la principale fonte di lipidi. Ma scopriamo le insieme le sue caratteristiche.

  • L’aroma dell’olio nuovo di annata è intenso e il suo gusto è avvolgente. Il suo profilo organolettico dipende dalla tipologia di olive da cui è stato estratto.
  • L’acidità indica la presenza di acido oleico nell’olio. Nell’olio evo nuovo di annata e di qualità, estratto a freddo da olive selezionate, questo valore non deve superare lo 0,8%. Più la percentuale di acidità è alta, più la qualità dell’olio evo si abbassa.
  • Il pizzicore? Un pregio. L’olio evo nuovo di annata pizzica perché ha un alto contenuto di polifenoli che hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie – e di tocoferoli – con una azione provitaminica, antiossidante e immuno-modulante, soprattutto negli anziani.
  • L’amaro è anch’esso un pregio. È dato dai composti fenolici che oltre a conferire all’olio un elevato valore nutrizionale ne assicurano una conservazione longeva. I composti fenolici sono antiossidanti infatti proteggono l’olio anche dal processo di ossidazione evitando l’irrancidimento. Naturalmente l’amaro dell’olio evo dipende molto anche dalla dal tipo di oliva da cui viene estratto.

Ti ho fatto venire il desiderio di assaggiare l’olio della produzione 2020?

Iscriviti alla nostra newsletter e potrai usufruire di una promozione speciale sull’acquisto dell’olio NOVELLO 2020!