a

Latest Posts:

Sorry, no posts matched your criteria.

Follow Us:

Back To Top
Image Alt

Perché a volte l’olio evo è torbido?

Perché a volte l’olio evo è torbido?

Scommetto che almeno una volta nella vita avrai acquistato o avrai visto un olio extravergine torbido.

Bene.

Mai sai perché è così?

La risposta è abbastanza semplice.

Se trovi un olio evo torbido significa che questo non è stato filtrato e presenta ancora piccole particelle di polpa, nocciolo e acqua.

Occhio però, questa non è una caratteristica negativa e non pregiudica la qualità dell’olio.

Si tratta infatti solo di un diverso metodo di lavorazione.

Sia che si tratti di un olio evo limpido che di uno torbido, la qualità si giudica attraverso ben altri parametri, come l’acidità.

Ma un difetto l’olio torbido ce l’ha.

olio extravergine non filtrato

Avendo ancora alcune particelle in sospensione, c’è il rischio che queste si depositino sul fondo, creando la famosa “morchia”.

Questa potrebbe irrancidirsi ed intaccare l’intera bottiglia o latta.

Quindi, quale scelgo?

Ti consiglio quindi, se acquisti un olio evo torbido, di consumarlo più velocemente rispetto a quelli filtrati, appunto per evitare ogni rischio.

Oppure, in alternativa, scegli un olio già filtrato!

Vuoi un esempio?

Beh, i nostri “D” e “i” due oli extravergini estratti a freddo da sole olive pugliesi e filtrati nel nostro frantoio.

In questo modo avrai tutto il gusto di un olio evo ottimo, senza la preoccupazione della morchia ?

Lasciaci un commento Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*Campo obbligatorio