Latest Posts:

Sorry, no posts matched your criteria.

Follow Us:

Back To Top
Image Alt

Hai mai provato l’olio extravergine di oliva per friggere?

Hai mai provato l’olio extravergine di oliva per friggere?

La frittura è una cosa seria.

C’è chi preferisce l’olio di semi di girasole, chi di arachidi, chi di mais.

Ma oggi voglio svelarti un segreto.

L’olio extravergine di oliva per friggere è davvero eccezionale!

Grazie alla sua bontà e alla preziose proprietà, dona ai cibi una croccantezza e un gusto davvero unico.

Al contrario di altri oli usati per friggere infatti, l’extravergine mantiene intatte le sue proprietà (qui puoi scoprirle tutte) anche a temperature abbastanza alte.

Conosci la temperatura giusta per friggere nell’olio evo?

Parlando di temperature devi assolutamente conoscere il significato di “punto di fumo”, ovvero la temperatura dell’olio che se raggiunta libera sostanze tossiche (come l’acroleina).

Scommetto che adesso ti stai chiedendo qual è il punto di fumo dell’olio extravergine.

Beh, ben 210°C.

Per farti capire meglio l’efficienza dell’olio oliva ti basta pensare che il punto di fumo dell’olio di girasole è meno di 130°C, quello di mais 160°C e quello di arachide 180°C.

Incredibile vero?

Ma non è tutto qui.

L’olio evo per friggere mantiene gli acidi grassi più stabili ed inoltre è un prodotto completamente naturale e nutraceutico (se non sai cosa significa, qui puoi scoprirlo).

Adesso che conosci le potenzialità di quest’olio, è il momento di qualche consiglio.

pentola per friggere con l'olio evo

10 consigli su come usare l’olio evo per friggere al meglio

Eccoti i 10 segreti per una frittura eccezionale:

  1. Usa un olio di grande qualità, come l’extravergine d’oliva;
  2. Utilizza una padella stretta e profonda (non bassa e larga);
  3. Tieni sempre d’occhio la temperatura dell’olio;
  4. Evita sale e spezie nella cottura, ma insaporisci dopo;
  5. Immergi completamente gli ingredienti nell’olio;
  6. Una volta che si è inscurito cambia l’olio;
  7. Non rabboccare mai l’olio, si deteriora prima!;
  8. Taglia gli ingredienti in modo uniforme, così da cuocerli allo stesso modo;
  9. Non inserire troppi ingredienti in padella nello stesso momento, o l’olio si abbasserà di temperatura;
  10. Una volta cotti, ricorda di asciugare gli ingredienti per eliminare l’olio in eccesso.

Vuoi provare subito a friggere con il nostro olio evo?

Scopri subito il nostro olio extravergine di oliva intenso e l’olio extravergine di oliva delicato!

Lasciaci un commento Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*Campo obbligatorio