a

Latest Posts:

Sorry, no posts matched your criteria.

Follow Us:

Back To Top
Image Alt

Olio Monocultivar e Blend. Conosci la differenza?

le differenze tra monocultivar e blend

Olio Monocultivar e Blend. Conosci la differenza?

In Italia esistono tantissime tipologie differenti di extravergini, così come di olive.

Sono infatti oltre 500 le varietà di olive che troviamo nel nostro paese, ognuna con le sue caratteristiche e le sue proprietà organolettiche.

Ecco allora che in base all’oliva che scegliamo, l’olio extravergine avrà un suo profilo aromatico e gustativo, il proprio abbinamento e le proprie proprietà.

Fin qui tutto facile.

Ma un olio extravergine può essere realizzato con una sola tipologia (monocultivar) di oliva oppure con più di una (blend).

Da cosa dipende la scelta? Qual è migliore? La qualità è la stessa?

Per rispondere a queste domande devo necessariamente spiegarti meglio di cosa si tratta.

olio-extravergine-monocultivar

Le differenze tra monocultivar e blend

  • Monocultivar (o monovarietale): un olio monocultivar è un olio realizzato con una sola tipologia di oliva, detta appunto “cultivar”. Un olio evo di questa categoria si contraddistingue per il suo potere di rappresentare appieno la tipicità della regione o della zona in cui è prodotto. Rispetta inoltre tutte le più piccole caratteristiche dell’oliva;
  • Blend: il blending (ovvero lo studio delle varie tipologie di olio evo da abbinare) è una vera e propria arte. In questo caso l’olio evo è realizzato con diverse varietà di olive, in percentuali attentamente studiate per creare sapori nuovi, versatili e innovativi.

Come avrai intuito, non c’è una risposta alle domande fatte prima.

Si tratta di due tipologie di olio evo completamente diverse, ma essenzialmente uguali.

Tutto dipende da quello che cerchi.

blend-olio-extravergine

Se vuoi un olio extravergine rappresentativo di una regione, sperimentare i suoi profumi e i suoi gusti, il monocultivar fa per te.

Se invece cerchi un olio evo che si adatti a più piatti e che combini in modo unico aromi e gusti, un blend è la scelta giusta.

Eccoti allora un piccolo consiglio in più se vuoi sperimentare.

Se ami i monocultivar puoi provare il nostro “i”, un monovarietale 100% Coratina dal sapore intenso e inaspettato.

Se cerchi invece un blend devi assolutamente provare il nostro “D”, realizzato con Coratina, Peranzana e Ogliarola rappresenta il nostro animo delicato ed è “l’olio quotidiano” per eccellenza.

Scegli quello che più ti piace e fammi sapere cosa ne pensi ?

Lasciaci un commento Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*Campo obbligatorio