a

Latest Posts:

Sorry, no posts matched your criteria.

Follow Us:

Back To Top
Image Alt

Rimarrai stupito dal perché l’olio extravergine gela

perchè l'olio extravergine gela

Rimarrai stupito dal perché l’olio extravergine gela

Già dal titolo scommetto che ti sei chiesto: “come fa l’olio extravergine, un prodotto che al suo interno non contiene acqua, a congelare?”.

Tranquillo, questa domanda avrà presto una risposta.

Iniziamo dalle basi: che cos’è l’olio extravergine d’oliva?

Facile, un olio alimentare estratto dalle olive composto per la sua quasi totalità da lipidi (grassi).

Sono proprio questi che congelandosi rendono solido l’olio extravergine.

Scopriamo subito il perché.

Ecco perché l’olio extravergine solidifica

Come avrai letto nel mio articolo sulla corretta conservazione dell’olio extravergine, questo va mantenuto ad una temperatura costante tra i 14-18°C.

Se le temperature sono più basse i lipidi che lo compongono (acidi grassi saturi e acidi grassi insaturi) iniziano a congelare, provocando la solidificazione dell’olio.

Attività che prevede due differenti fasi:

  1. Cristallizzazione: tra gli 8 e i 10°C i trigliceridi (acidi grassi saturi) iniziano a cristallizzarsi, formando quelle piccole sfere bianche superficiali che puoi vedere spesso nei sott’oli che conservi in frigorifero;
  2. Solidificazione: tra i 4 e i 5°C il processo di cristallizzazione si è ormai diffuso in tutto il prodotto, provocando la solidificazione anche degli acidi grassi insaturi.

Ecco, l’olio extravergine si è appena congelato.

Ma è una cosa buona o no?

perchè l'olio extravergine congela

Perché congelare l’olio extravergine è sbagliato

Secondo il mito che ancora oggi circola, se l’olio congela è sintomo di grande qualità.

Niente di più sbagliato!

Anche perché anche se questo fosse di qualità, congelandosi la perderebbe.

Infatti il problema non è tanto il congelamento, ma lo scongelamento.

Durante questa fase infatti alcuni legami si separano, tra cui la massa grassa dalle sostanze fenoliche, quelle che fanno dell’olio extravergine un alimento tanto salutare.

Questo cosa comporta?

Prima di tutto una perdita di sostanze preziose, insieme ad un impoverimento dal punto di vista olfattivo e gustativo.

Oltre a questo un olio evo decongelato si irrancidirà molto più in fretta rispetto ad uno conservato correttamente.

Adesso che sai che permettere all’olio extravergine di solidificare è una pratica sbagliatissima non ti resta che provare i nostri due oli evo pugliesi e conservarli nel modo giusto ?

Lasciaci un commento Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*Campo obbligatorio